Ricordarsi di me Password dimenticata? ?
 Posizione : Home > Clinique du Poids site > Alimenti > Quale acqua scegliere?
Il metodo LeDiet
Calcola il tuo BMI
Dossier Nutrizione
Le mie domande - le vostre risposte
Enciclopedia nutrizionale
Ricette per la linea
Frutta e verdura
di stagione
Calcolo la mia
attivita fisica
Quale acqua scegliere?
Ma quale acqua scegliere?
Può scegliere acque minerali naturali, acque di sorgente, acque rese potabili a seguito di un trattamento, acque del rubinetto, acque aromatizzate…

Acque minerali naturali
Lisce o gassate, si differenziano dalle altre acque per la composizione costante e possono presentare proprietà benefiche per la salute approvate dall'Istituto Superiore di Sanità.

Le acque mineralizzate sono sempre acque minerali naturali. Certe acque possono costituire un buon integratore alimentare quando esistono carenze di minerali. Fra queste acque si distinguono:

- Acque ricche di calcio (più di 150 mg di calcio/litro):
Fra le acque lisce: Courmayeur (517 mg/L)...

Fra le acque gassate: San Pellegrino (185 mg/L)...

Per chi ?
- Sono consigliate a tutti coloro che hanno un fabbisogno elevato di calcio: bambini e adolescenti, donne incinte, persone anziane. Queste acque contribuiscono alla formazione delle ossa e dei denti e a una corretta coagulazione sanguigna.

- I latticini sono sicuramente la miglior fonte di calcio, ma se non le piacciono o ha un'intolleranza, può coprire il suo fabbisogno di calcio (900 mg/giorno), bevendo ogni giorno 1,5 litri di acqua minerale ricca di calcio (600 mg calcio/litro). Ciò non basta, però, se ha più di 55 anni e ancora meno se soffre di osteoporosi.

>> Torna al tema "Alimenti"