Ricordarsi di me Password dimenticata? ?
 Posizione : Home > Clinique du Poids site > Mangiare bene > Le nostre ricette contro la stanchezza
Il metodo LeDiet
Calcola il tuo BMI
Dossier Nutrizione
Le mie domande - le vostre risposte
Enciclopedia nutrizionale
Ricette per la linea
Frutta e verdura
di stagione
Calcolo la mia
attivita fisica
Le nostre ricette contro la stanchezza
In qualunque stagione, tutti attraversiamo periodi di stanchezza per vari motivi: lavoro intenso, stress, bisogno di vacanze… La stanchezza aumenta durante l’inverno perché dobbiamo anche combattere il freddo e le infezioni da virus o microbi… Questi brutti periodi provocano diminuzione del tono, mancanza di concentrazione, cattivo umore…

Per combattere la stanchezza, prima di tutto è indispensabile rilassare la testa e il corpo anché praticando un’attività fisica o sportiva non troppo intensa perché elimini le tensioni e lo stress, senza aggravare lo stato di affaticamento.

Oggi sappiamo pero’ che anche l’alimentazione svolge un ruolo essenziale per il benessere dell’organismo. Mangiare bene permette di aumentare le difese immunitarie, preservare il tono e dunque prevenire stati di affaticamento o perlomeno di migliorarne la situazione.

Mangiare in modo equilibrato è la prima regola per combattere la stanchezza. Infatti, non serve a niente "riempirsi" di vitamine o anche di certi alimenti che ne sono ricchi, se poi si mangia male, troppo o troppo poco!

Consumi i pasti a orari regolari e, per cominciare, faccia una colazione sostanziosa.
Per una colazione anti-fatica, le consigliamo per esempio:

- un frutto fresco, come il kiwi, o un succo di agrumi (arancia o pompelmo), ricchi di vitamina C, la vitamina anti-fatica per eccellenza;
- pane o cereali integrali, per i glucidi complessi assorbiti lentamente dall’organismo, che permettono di evitare la debolezza improvvisa di fine mattinata, ma anche per il ferro, il magnesio e il potassio che sono minerali contenuti nella crusca e che aiutano a combattere la fatica;
- un po' di burro e/o miele o marmellata per l’energia necessaria a iniziare la giornata, senza dimenticare l’effetto antiossidante della vitamina A presente nel burro;
- un latticino (latte, yogurt, formaggio fresco o stagionato), per il calcio e le proteine che proteggono la massa muscolare sin dal mattino e procurano un effetto di sazietà prolungata, poiché non provare fame frena la sensazione di stanchezza;
- caffè o té verde, per l’effetto stimolante della caffeina e gli antiossidanti, che contribuiscono a combattere la stanchezza riducendo l’ossidazione delle cellule.

>> Torna al tema "Mangiare bene"