Ricordarsi di me Password dimenticata? ?
 Posizione : Home > Clinique du Poids site > Mangiare bene > Regole di igiene alimentare
Il metodo LeDiet
Calcola il tuo BMI
Dossier Nutrizione
Le mie domande - le vostre risposte
Enciclopedia nutrizionale
Ricette per la linea
Frutta e verdura
di stagione
Calcolo la mia
attivita fisica
Regole di igiene alimentare
Dal produttore fino a casa sua, e in particolare fino al suo frigorifero, la sicurezza alimentare deve essere totale. E una volta acquistati i prodotti, lei è l'unico(a) responsabile. Sta a lei rispettare la catena del freddo ed evitare le eventuali contaminazioni alimentari.

Per aiutarla, le indichiamo qui di seguito 15 punti da rispettare.

Al momento dell'acquisto

Controllare la scadenza e in seguito verificare regolarmente i prodotti che si trovano in dispensa, nel frigorifero o nel congelatore.
Alcuni alimenti sono molto vulnerabili (il latte, la carne cruda o tritata, le uova, il pollame, il pesce e i frutti di mare, ecc.). La temperatura ambiente favorisce la proliferazione dei germi già presenti.

1- Effettuare gli acquisti partendo dal prodotto più stabile sino al più fragile, nell'ordine seguente:

- Prodotti a temperatura ambiente: spezie, bibite, frutta e verdure sfuse
- Prodotti refrigerati: latticini, uova, formaggi e yogurt, insaccati
- Prodotti sensibili: carne, pesce
- Surgelati per ultimi

2- Non mischiare i prodotti alimentari con i prodotti per le pulizie.

3- Verificare le scadenze:

- D.L.C. (data limite di consumo): «da consumarsi entro il… », non consumare il prodotto oltre la data indicata
- D.C.O. (data di consumo ottimale): «da consumarsi preferibilmente entro il … », il prodotto può essere consumato oltre la data indicata, ma le qualità organolettiche non sono più garantite.

Latte e latticini
- Latte: colore delle confezioni. fresco, pastorizzato, sterilizzato UHT.
- Latticini freschi: D.L.C. specifica per ognuno, ma comunque non oltre 30 giorni.
- Formaggi: quelli al taglio devono essere consumati entro 5 giorni.

Carne, pesce, uova
- La carne tritata fresca deve essere consumata il giorno stesso dell'acquisto.
- Pesce, indicatori di freschezza: assenza di macchie e lesioni, lucido e leggermente umido, carne soda, branchie rosse o rosa, lucide e umide, profumo gradevole di mare.
- Uova: gettare le uova rotte o incrinate, non lavarle prima del momento in cui vengono effettivamente consumate. D.L.C.: 28 giorni dopo la deposizione / crude entro 7 giorni dalla deposizione.

>> Torna al tema "Mangiare bene"