Ricordarsi di me Password dimenticata? ?
 Posizione : Home > Clinique du Poids site > Gravidanza e post-gravidanza > Fabbisogno nutrizionale
Il metodo LeDiet
Calcola il tuo BMI
Dossier Nutrizione
Le mie domande - le vostre risposte
Enciclopedia nutrizionale
Ricette per la linea
Frutta e verdura
di stagione
Calcolo la mia
attivita fisica
Fabbisogno nutrizionale
Durante la gravidanza, la sua alimentazione deve coprire il suo fabbisogno nutrizionale e quello del suo bambino.

L'alimentazione deve essere diversificata e equilibrata. Inoltre, deve tenere conto di alcuni aspetti specifici.

- L'apporto energetico deve essere adeguato, ma non raddoppiato

Contrariamente ai luoghi comuni, il fabbisogno energetico della futura mamma non raddoppia con la gravidanza. In realtà, aumenta molto poco nel corso della gravidanza, tanto più che generalmente si assiste a una diminuzione dell'attività fisica.

Generalmente, si consiglia:
se l'IMC di partenza è corretto (peso soddisfacente):
- nessun supplemento calorico durante il primo trimestre di gravidanza,
- un supplemento giornaliero da 200 a 300 calorie durante il secondo e il terzo trimestre;

se l'IMC di partenza è basso (peso insufficiente):
- un supplemento giornaliero di 150 calorie durante il primo trimestre di gravidanza,
- un supplemento giornaliero di 350 calorie durante il secondo e il terzo trimestre.

In genere, il fabbisogno giornaliero corrisponde a 2200 kcal nel primo trimestre, 2400 kcal nel secondo trimestre e 2500 nel terzo trimestre.
In realtà, occorre modulare tali apporti energetici in funzione del peso di partenza e dell'aumento di peso durante la gravidanza.

In ogni caso, comunque, si consiglia di non scendere al di sotto delle 1600 kcal, altrimenti si corre il rischio di non apportare alla madre e al bambino tutti i nutrienti, le vitamine e i minerali necessari alla buona salute della prima e al corretto sviluppo del secondo.

>> Torna al tema "Gravidanza e post-gravidanza"