Ricordarsi di me Password dimenticata? ?
 Posizione : Home > Clinique du Poids site > Alimenti > Oggi si mangia pasta
Il metodo LeDiet
Calcola il tuo BMI
Dossier Nutrizione
Le mie domande - le vostre risposte
Enciclopedia nutrizionale
Ricette per la linea
Frutta e verdura
di stagione
Calcolo la mia
attivita fisica
Oggi si mangia pasta
L'interesse nutrizionale della pasta

La pasta fa parte dei farinacei e il suo principale interesse nutrizionale sta nella grande quantità di glucidi complessi che contiene. I glucidi complessi devono rappresentare la principale fonte di energia dell’alimentazione giornaliera (almeno il 30% delle calorie totali). Per quanto riguarda i glucidi semplici, sono contenuti nella frutta e nella verdura sotto forma di fruttosio, nel latte e nei latticini sotto forma di lattosio e nei prodotti zuccherati sotto forma di saccarosio.

- A titolo informativo: ½ piatto di pasta (200 g peso cotto) apporta circa 40 g di glucidi complessi, ossia 1/3 del fabbisogno di una donna con un'attività media che necessita di 2000 kcal al giorno.

- Un apporto insufficiente di glucidi complessi va generalmente di pari passo con un apporto proporzionalmente troppo elevato di glucidi semplici (lattosio, fruttosio, saccarosio) e/o di lipidi (grassi), che squilibra l'alimentazione. Ogni squilibrio alimentare è dannoso per la salute, ma anche per il controllo del peso.

- La pasta permette di ricaricare in modo efficace le riserve di glicogeno dei muscoli. Il glicogeno costituisce la riserva di glucosio, necessario all'attività muscolare, tanto più se si pratica sport. Per questo, si consiglia di consumare pasta la sera che precede una competizione sportiva.

>> Torna al tema "Alimenti"