Ricordarsi di me Password dimenticata? ?
 Posizione : Home > Clinique du Poids site > I suoi alimenti > Verdura fresca e surgelata
Il metodo LeDiet
Calcola il tuo BMI
Dossier Nutrizione
Le mie domande - le vostre risposte
Enciclopedia nutrizionale
Ricette per la linea
Frutta e verdura
di stagione
Calcolo la mia
attivita fisica
Verdura fresca e surgelata
Rientrando da una lunga giornata di lavoro, la prospettiva di mettersi a preparare verdure non l'alletta particolarmente? Usi allora verdura surgelata!


Apporto nutrizionale

Contrariamente a quanto si pensa, la verdura surgelata contiene la stessa quantità di vitamine e minerali di quella fresca, se non addirittura di più. Infatti, le vitamine, estremamente fragili, vengono in parte distrutte dall'azione della luce e dalla conservazione all'aria aperta.

La surgelazione, grazie alla rapidità con cui viene lavorato il prodotto, è il metodo di conservazione che meglio preserva le qualità nutrizionali e gustative delle verdure, le quali vengono raccolte, pulite, lavate e surgelate sul posto a bassissima temperatura (-40°C).
Tale processo industriale limita quindi al massimo la perdita di vitamine e minerali. Un ortaggio surgelato può quindi contenere più vitamine e minerali di uno fresco rimasto per diversi giorni sui banchi del supermercato.




Quali verdure scegliere?

Le verdure, disponibili sotto forme diverse - già pulite, tagliate a rondelle o a julienne o ancora trasformate in cubetti di purea – non richiedono noiose preparazioni e cuociono in meno di 15 minuti.

La grande varietà di verdure disponibili tutto l'anno le permetterà di variare piacevolmente i suoi menu.
Scelga le verdure surgelate "al naturale", cioè non cucinate.
Eviti le verdure gratinate, fritte, al sugo.




>> Torna al tema " I suoi alimenti"